I would fear of you

  • 04/29/2013. SYRIA. [Arab League: WORDWIDE CALIPHATE: you said, that, Christians are dhimmis, and, that, as, idolaters must be exterminated! as, your prophet murderess, you chose to defy God's Kingdom]. Aleppo: two Orthodox bishops still captive, Christian neighbourhood shelled. For Mgr Jeanbart, Greek Melkite bishop of Aleppo, "Catholic and Orthodox religious authorities are working for the release of the two prelates." Their abduction remains a mystery. Mortars devastate one of the city's main Christian neighbourhoods, killing four. [Ligue arabe: CALIFAT Wordwide: vous avez dit que les chrétiens sont des dhimmis, et que, comme idolâtres doivent être exterminés! comme votre meurtrière de prophète, vous avez choisi de défier le Royaume de Dieu].
  • ImJesusChristMessiah
    ImJesusChristMessiah ha pubblicato un commento
    6 secondi fa
    [جامعة الدول العربية: الخلافة نطاق العالم كله: قال لك، أن، المسيحيين هم أهل الذمة، و، أنه، كما، يجب ابادتهم المشركين! كما، قاتلة نبيكم، اخترت أن يتحدى ملكوت الله]. Aleppo (AsiaNews) - The two Orthodox bishops kidnapped in Aleppo are still in the hands of kidnappers, Mgr. Jean-Clement Jeanbart, Greek Melkite bishop of Aleppo, told AsiaNews. "The Catholic and Orthodox Churches are doing their best to mediate with the kidnappers," the prelate added, "but at present no one understands the reasons for this act and who is behind these criminals." Archbishop Yohanna Ibrahim, Syrian Orthodox bishop of the diocese of Aleppo, and Boulos Yaziji,
  • ImJesusChristMessiah
    ImJesusChristMessiah ha pubblicato un commento
    26 secondi fa
    [阿盟:WORDWIDE的哈里發:你說,基督徒是吉瑪人,,,,拜偶像必須消滅!一樣,你的先知殺人犯,你選擇:違抗神的國度。Greek Orthodox archbishop of the diocese of the same city, were abducted on 22 April in Kafr Dael, ten km from Aleppo, on the Turkish border. Their driver, a Syrian Orthodox deacon, was killed. This morning, mortar rounds hit one of the city's main Christian neighbourhoods. The shelling killed four people and several houses have collapsed.[아랍 연맹 : wordwide에 칼리프의 지위 : 멸종 : 당신은 기독교인이 아니라, 우상 숭배자가 있어야하는, dhimmis하고, 그 말했다! 로하여 선지자의 살인자, 당신은 선택 : 하나님의 왕국을 무시하는].
  • ImJesusChristMessiah
    ImJesusChristMessiah ha pubblicato un commento
    38 secondi fa
    "The situation in the city is terrible; no one is safe, not even the Christians," said Archbishop Jeanbart. Christians have not taken sided with either the rebels or regime. "I do not know who fired at Christian homes or why," the prelate explained, "but it sure was not a ballistic mistake." The bishop appealed again to the Western world. "Stop this war!" he said. "Help Syrian leaders choose dialogue and reconciliation over conflict and hatred!" (S.C.)[Arabische Liga: WORDWIDE Kalifat: Sie haben gesagt, dass Christen dhimmis sind, und, dass, wie, Götzendiener muss: ausgelöscht! wie dein Prophet Mörderin, wählte Sie: zu trotzen Gottes Königreich].
  • ImJesusChristMessiah
    ImJesusChristMessiah ha pubblicato un commento
    10 minuti fa
    04/29/2013 INDONESIA Borneo: bishop, priests and laity united against corruption and Church's "internal problems" by Mathias Hariyadi Evangelisation and participation in community life were discussed at the Pastoral Conference of the Diocese of Palangkaraya. The meeting ended with a reminder to all Catholics about their role and the social issues they face. The conference also provided an opportunity to celebrate the 50th anniversary of St Mary's Cathedral in the presence of thousands of faithful. 04/29/2013 INDIA Karnataka: Hindu nationalists use lepers to win elections by Nirmala Carvalho The Indian state goes to the polls 5 May. The Bharatiya Janata Party (BJP) wants to be re-elected by getting the minority vote. Fr George Kannanthanam, director of a Catholic centre dedicated to the rehabilitation of lepers, talks about the party's phoney help to the weakest sections of society, about money it promised but never allocated as well as the facilities it shut down.
IMF CIA killallliberalpigs --- why I would fear of you? I not want you, to dirtying my page with your: bilbenberg: masonic system: shit! you are the traitor Satanist: of all Peoples, son of MERKEL: 322, and Bush, and IMF pharisees Rothschil 666! you make me sick just because you're in Nazi, that burning the U.S. flag: that is, the home of international Satanism! why do not you teach me something about the surpassing knowledge of Satan?
29/04/2013 11:55
SIRIA
Aleppo, ancora prigionieri i due vescovi ortodossi. Bombardato un quartiere cristiano
Per mons. Jeanbart, vescovo greco-melchita di Aleppo, "tutte le autorità religiose, cattoliche e ortodosse, stanno lavorando per il rilascio dei due prelati". Mistero sulle ragioni del rapimento. Colpi di mortaio devastano uno dei principali quartieri cristiani della città, uccidendo quattro persone.


Aleppo (AsiaNews) - I due vescovi ortodossi rapiti ad Aleppo sono ancora nelle mani dei sequestratori. Lo conferma ad AsiaNews mons. Jean Clement Jeanbart, vescovo greco-melchita di Aleppo. Il prelato sottolinea "che le Chiese, cattolica e ortodossa, stanno facendo il possibile per cercare una mediazione con i sequestratori, ma al momento nessuno comprende le ragioni di questo gesto e chi si celi dietro ai questi criminali". Mons. Yohanna Ibrahim, vescovo della diocesi siro-ortodosso di Aleppo e Mons. Boulos Yaziji, arcivescovo della diocesi greco-ortodossa della città, sono stati sequestrati lo scorso 22 aprile a Kafr Dael, 10 km da Aleppo, sul confine turco. Il loro autista, un diacono siro-ortodosso, è stato ucciso.
Intanto, alcuni colpi di mortaio hanno colpito questa mattina uno dei principali quartieri a maggioranza cristiana della città. Nel bombardamento sono morte quattro persone e diverse abitazioni sono crollate. Mons. Jeanbart spiega che "la situazione nella città è terribile, nessuno è al sicuro, nemmeno i cristiani" da sempre neutrali nel conflitto fra ribelli e regime: "Non sappiamo chi ha voluto sparare contro le case dei cristiani e perché, ma di sicuro non è stato un errore balistico".
Il vescovo lancia un nuovo appello ai Paesi occidentali: "Fermate questa guerra, aiutate i leader siriani a far prevalere la logica del dialogo, della riconciliazione, non quella dello scontro e dell'odio". (S.C.)


04/29/2013 13:26
SYRIA
Aleppo: two Orthodox bishops still captive, Christian neighbourhood shelled
For Mgr Jeanbart, Greek Melkite bishop of Aleppo, "Catholic and Orthodox religious authorities are working for the release of the two prelates." Their abduction remains a mystery. Mortars devastate one of the city's main Christian neighbourhoods, killing four.


Aleppo (AsiaNews) - The two Orthodox bishops kidnapped in Aleppo are still in the hands of kidnappers, Mgr. Jean-Clement Jeanbart, Greek Melkite bishop of Aleppo, told AsiaNews. "The Catholic and Orthodox Churches are doing their best to mediate with the kidnappers," the prelate added, "but at present no one understands the reasons for this act and who is behind these criminals."
Archbishop Yohanna Ibrahim, Syrian Orthodox bishop of the diocese of Aleppo, and Boulos Yaziji, Greek Orthodox archbishop of the diocese of the same city, were abducted on 22 April in Kafr Dael, ten km from Aleppo, on the Turkish border. Their driver, a Syrian Orthodox deacon, was killed.
This morning, mortar rounds hit one of the city's main Christian neighbourhoods. The shelling killed four people and several houses have collapsed.
"The situation in the city is terrible; no one is safe, not even the Christians," said Archbishop Jeanbart.
Christians have not taken sided with either the rebels or regime. "I do not know who fired at Christian homes or why," the prelate explained, "but it sure was not a ballistic mistake."
The bishop appealed again to the Western world. "Stop this war!" he said. "Help Syrian leaders choose dialogue and reconciliation over conflict and hatred!" (S.C.)


29/04/2013 CINA - VATICANO
Funerali di mons. Jin Luxian senza il vescovo Ma Daqin
di Wang Zhicheng
La cerimonia nella cattedrale ha radunato oltre 1000 fedeli e più di 60 preti. Ha presieduto un sacerdote. Il vescovo successore, mons. Ma Daqin è stato impedito nella partecipazione. Dopo mesi di isolamento a Sheshan, è stato trasferito a Pechino per "studi". Per la Santa Sede lui rimane il successore di mons. Jin. Il 2 maggio vi saranno i funerali civili.
Shanghai (AsiaNews) - Si sono svolti stamane alle 8 (ora locale) i funerali religiosi di mons. Aloysius Jin Luxian, vescovo ufficiale di Shanghai, morto il 27 aprile scorso dopo una lunga malattia. La cerimonia si è tenuta nella cattedrale di sant'Ignazio, nel quartiere di Xujiahui...

29/04/2013 ISRAELE - PALESTINA
Vescovo di Gerusalemme: no al muro di Cremisan, minaccia alla pace
Per mons. Shomali, la divisione della Valle di Cremisan approvata lo scorso 24 aprile viola le stesse leggi israeliane. Il muro circonderà su tre lati il convento e la scuola elementare situati sul lato palestinese. Al di là del muro resteranno la maggior parte delle proprietà delle suore e dei residenti del villaggio cristiano di Beit Jala.
29/04/2013 CAMBOGIA
In Cambogia nuovi ceppi di malaria resistenti ai farmaci
È l’allarme lanciato dall’Oms, secondo cui vi è il rischio di “minaccia globale” per la salute pubblica. I parassiti sono in grado di resistere all’artemisinina, il più efficace farmaco oggi disponibile. Il timore è che i focolai si estendano al continente africano, dove si registra il 90% delle vittime.
29/04/2013 INDONESIA
Borneo: vescovo, sacerdoti e laici uniti contro corruzione e “problemi interni” alla Chiesa
di Mathias Hariyadi
Nella Conferenza pastorale diocesana di Palangkaraya si è discusso di evangelizzazione e partecipazione alla vita della comunità. Un richiamo alle questioni sociali e al ruolo dei cattolici. Per l’occasione si è festeggiato il 50mo anniversario della cattedrale di Santa Maria, alla presenza di migliaia di fedeli.
29/04/2013 INDIA
Karnataka: i nazionalisti indù “sfruttano” i lebbrosi per vincere le elezioni
di Nirmala Carvalho
Il prossimo 5 maggio lo Stato indiano andrà al voto. Il Bharatiya Janata Party (Bjp) punta alla rielezione facendo leva sulle minoranze. P. George Kannanthanam, direttore di un centro cattolico per la riabilitazione dei lebbrosi, racconta il finto aiuto del partito alle fasce più deboli della società: fondi mai stanziati e strutture chiuse.

29/04/2013 SIRIA
Aleppo, ancora prigionieri i due vescovi ortodossi. Bombardato un quartiere cristiano
Per mons. Jeanbart, vescovo greco-melchita di Aleppo, "tutte le autorità religiose, cattoliche e ortodosse, stanno lavorando per il rilascio dei due prelati". Mistero sulle ragioni del rapimento. Colpi di mortaio devastano uno dei principali quartieri cristiani della città, uccidendo quattro persone.
29/04/2013 CINA
Parroco di Yaan: Ai sopravvissuti al terremoto manca tutto
di Bodi Jiao
Il p. Chen Yong racconta come vive la comunità colpita dal sisma nel Sichuan: “Non abbiamo acqua, cibo o ricoveri. Le chiese sono crollate e i bambini disegnano solo cieli neri. Anche un piccolo aiuto ci tocca nel profondo”.
29/04/2013 THAILANDIA
Sacerdote Pime: dalle “briciole” di Fang, una testimonianza di fede e missione
di p. Claudio Corti
Dalla festa per i 60 anni di sacerdozio di p. Zimbaldi ai battesimi celebrati a Pasqua, la piccola comunità nel nord della Thailandia conferma la sua vitalità. Lo spirito “missionario” dei bambini, che invitano i genitori a partecipare alla messa. La benedizione della chiesetta dedicata alla Madonna dell’Assunta, ne villaggio tribale Akha.
29/04/2013 PAKISTAN
Punjab, scontri tra musulmani e cristiani per una trebbiatrice: un morto e due feriti
di Jibran Khan
Un banale litigio tra due vecchi amici – uno cristiano e l’altro musulmano – ha scatenato l’ira della comunità islamica, che ha aperto il fuoco contro un villaggio cristiano. Con fatica polizia e ranger hanno fermato gli scontri. Sacerdote locale: “L’odio verso il vicino è diventato comune; le autorità difendano le minoranze religiose”.
29/04/2013 COREA DEL SUD
Buddisti coreani in missione con sms e internet
di Joseph Yun Li-sun
Visti per molti anni come una “distrazione” dalla pratica e dall’insegnamento religioso, i progressi nella comunicazione tecnologica iniziano a entrare nell’Ordine Jogye, il più numeroso della Corea del Sud. Ma alcuni restano scettici riguardo questi sviluppi.
29/04/2013 RUSSIA – GIAPPONE
Dopo 10 anni un premier nipponico visita Mosca. A tema: energia e Kurili
Giappone e Russia non hanno mai firmato il trattato di pace dopo la II Guerra mondiale per questioni legate alla sovranità di un gruppetto di isole vicino a Hokkaido. Shinzo Abe sarà poi in Medio Oriente per cercare nuove fonti energetiche.
28/04/2013 VATICANO
Papa: Lo Spirito Santo, anche attraverso di noi, vuole trasformare il mondo in cui viviamo
Francesco conferisce la cresima a 44 giovani da tutto il mondo, un appuntamento nell'Anno della Fede. "La novità di Dio non assomiglia alle novità mondane, che sono tutte provvisorie, passano e se ne ricerca sempre di più. La novità che Dio dona alla nostra vita è definitiva". Cristo ci dà "il coraggio di andare controcorrente" e vince la paura. "Con Lui possiamo fare cose grandi". "Giocate la vita per i grandi ideali!". Al Regina Caeli un appello per la tragedia del Bangladesh, perché nel lavoro sia sempre "tutelata la dignità e la sicurezza del lavoratore".
27/04/2013 CINA - VATICANO
É morto mons. Aloysius Jin Luxian, vescovo ufficiale di Shanghai
di Wang Zhicheng
27/04/2013 BANGLADESH
Crollo del Rana Plaza, arrestati due proprietari-ricattatori
di Nozrul Islam
Mahbubur Rahman Tapas e Blazul Samad Adnan hanno costretto i propri dipendenti a lavorare, anche se l’edificio era stato dichiarato inagibile. I morti salgono a 323. Ritrovate vive altre 15 persone, ma i dispersi sono ancora centinaia. Almeno 10mila lavoratori in piazza chiedono maggiori misure di sicurezza. Papa Francesco lancia un appello per le vittime su Twitter.
27/04/2013 VATICANO - CINA
Mons. Savio Hon: Prego per mons. Jin Luxian e spero di andare al suo funerale
di Savio Hon*
Il segretario della Congregazione vaticana per l'evangelizzazione dei popoli ricorda il vescovo di Shanghai, morto oggi. Pur fra critiche e sospetti, mons. Jin ha molto lavorato per la missione della Chiesa. Il tempo della purificazione e della riconciliazione. Per il Vaticano mons. Ma Daqin è il successore del vescovo di Shanghai. Anche papa Francesco conserva reliquie degli eroi della Chiesa in Cina.